Da vedere a Rocca Priora


Palazzo Savelli

L'odierno Palazzo è stato ricostruito in stile quattrocentesco per volere dell'Amministrazione Comunale nel 1880, con progetto dell'architetto Francesco Vespignani, sui ruderi dell'ormai abbandonato palazzo baronale dei Savelli, che a sua volta era stato edificato riutilizzando il castrum medievale degli Annibaldi.

Leggi tutto...

Santuario della Madonna della Neve

La chiesa di Santa Maria della Neve, che risale alla fine del XVI secolo, era originariamente solo una piccola cappella dove viveva un eremita e dove i roccaprioresi pregavano la Vergine per garantirsi ogni anno copiose nevicate.

Leggi tutto...

Chiesa di Santa Maria Assunta

La Chiesa di Santa Maria Assunta è il monumento religioso di maggior rilievo presente nel Comune e sorge in luogo di un antico tempio latino dedicato alla Dea Fortuna.

Leggi tutto...

Pantano della Doganella e Bosco del Cerquone

Lungo la Via Tuscolana, all'altezza dei Pratoni del Vivaro, si trova il Pantano della Doganella, un ex laghetto prosciugato negli anni Quaranta del secolo scorso ed oggi ridotto ad un acquitrino che appare e scompare a seconda della stagione.

Leggi tutto...

Polo Culturale Giacci - Museo Robazza

Il Polo Culturale Monsignor Francesco Giacci collocato nel Centro Storico di Rocca Priora ospita la mostra permanente dello scultore Mario Benedetto Robazza

Leggi tutto...