Grottaferrata

Nella piccola e elegante Grottaferrata ha sede la monumentale Abbazia greca di San Nilo

L’Abbazia ospita i monaci cattolici basiliani che seguono il rito bizantino e seguirli la domenica mattina a messa vale già un salto ai Castelli. Ma l’Abbazia è enorme e meritano una vostra visita il suo chiostro, il criptoportico di un’antica villa romana, il museo archeologico, la biblioteca dove sono conservati più di mille manoscritti antichi e circa 50.000 volumi di grande valore e un famoso laboratorio di restauro del libro, che annovera fra i suoi lavori più importanti il restauro del  “Codice Atlantico” di Leonardo da Vinci.

La Chiesa di Santa Maria dove viene celebrato il rito bizantino è un’affascinante combinazione di stili, dal romanico del campanile al barocco dei rivestimenti in stucco. La navata laterale contiene la Grotta Ferrata (crypta ferrata) da qui il nome del borgo e la Cappella Farnese con affreschi del Domenichino.

Da non perdere a Grottaferrata le catacombe Ad Decimum che contengono all’incirca un migliaio di tombe del II-V secolo d.C., e Villa Grazioli, una delle cinquecentesche ville nobiliari tuscolane, oggi albergo di lusso ma che può esser visitata.


 

Informazioni

Leggi tutto