Lariano

Immerso nei boschi che ricoprono il gruppo montuoso dell' Artemisio, deve la sua fama all'ottimo pane di farina scura (certificato MCG) ed alle innumerevoli sagre che ogni anno animano il borgo, tra le quali spicca la celebre Sagra dei Funghi Porcini

Non sono da meno le sagre dei cellitti (tipica pasta fresca locale), della bruschetta, della pizza, del cinghiale e della polenta.

Ma Lariano non è nota solo per le ottime pietanze, bensì anche per il bel territorio che ricade in gran parte nel Parco Regionale dei Castelli Romani. I boschi dai quali il paese è circondato consentono, durante la stagione favorevole, interessanti escursioni naturalistiche lungo il rilievo montuoso del Maschio d'Ariano; quest'ultimo, anticamente conosciuto come Monte Algidus, in epoca imperiale ospitava un avamposto di difesa romano, di cui sono tutt'ora visibili alcuni resti raggiungendo la sommità del monte. Di qui passa anche una variante della Via Francigena del Sud.

Il legname, ricavato da un'attenta e sostenibile gestione dei boschi, è una delle principali fonti di sostentamento dell'economia locale.


Cenni storici

Cenni Storici

La storia di questi comuni nella sua unicità rivive l'archeologia, il medioevo, il rinascimento fino all'età moderna

Da vedere a Lariano

Da vedere

Musei, palazzi, ville, chiese, siti naturalistici e rovine romane, sono molti i monumenti da scoprire in queste località

Festa del Vino a Lariano

Feste e sagre

Tra il sacro e il profano le feste e le sagre dei Castelli Romani vi trascineranno in un'atmosfera ora allegra ora fascinosa

multimedia

Multimedia

Tutto quello che potreste sapere sui Castelli Romani attraverso immagini, foto, audio, video e articoli

Hotel

Dove dormire

Varia e numerosa l'offerta per una buona sistemazione ai Castelli Romani. Sicuramente troverete quello che fa per voi...

Ristorante

Dove mangiare

Questi paesi sono rinomati per la cucina e offrono una vasta gamma di opzioni che va dalla fraschetta al ristorante di lusso. A voi la scelta

Prodotti tipici

Prodotti e piatti tipici

La cucina romana rivisitata con i prodotti naturali e tradizionali dei paesi castellani, restituisce il sapore antico di cibi ormai perduti