Le Catacombe di San Senatore

Le Catacombe di San Senatore si trovano al di sotto dell'area occupata in superficie dal convento e dalla chiesa di Santa Maria della Stella ad Albano Laziale. L'ipogeo cristiano fu realizzato all'interno di una cavità precedentemente utilizzata per l'estrazione della pozzolana; l'uso del sito a scopo funerario e culturale sembra iniziare intorno al III secolo d.C., per arrivare fino al XII secolo. La lunga frequentazione dell' ipogeo è forse dovuta al fatto che uno degli ambienti sotterranei venne trasformato in una vera e propria ecclesia, prima connessa al culto dei martiri locali e poi, probabilmente, utilizzata da una comunità monastica presente nei pressi dell'ipogeo.

La loro fama dipende sia dalla presenza di corpi di Santi e di Martiri, sia dal fatto di essere le uniche sul territorio dei Colli Albani, insieme alle Catacombe Ad Decimum di Grottaferrata.

Nella cripta centrale sono presenti iscrizioni sepolcrali pagane e cristiane e diversi affreschi, come quello che raffigura Cristo tra gli sponsores ed i martiri (fine V secolo d.C. inizi VI secolo d.C.), e quello che rappresenta San Senatore titolare della Catacomba (fine IV inizi V secolo d.C.), ed uno più recente di Cristo Pantocrator tra San Smaragdo e la Madonna (XI-XII secolo d.C.). Tutti i reperti rinvenuti sono esposti all’interno del Museo Civico di Albano.

 


Info: www.museicivicialbano.it

 

Indirizzo: Via della stella 5, Albano Laziale, tel: 069325759 / 06 93269490 

LAT/LONG: 41.729788 12. 658709