Feste e Sagre a Genzano di Roma

L'Infiorata – (GIUGNO) Era il lontano 1778 quando per la prima volta le strade di Genzano di Roma si sono riempite di petali di fiori. E da allora ogni anno, in concomitanza con il Corpus Domini, prende forma la tradizionale Infiorata, manifestazione di carattere religioso, storico e folcloristico che ci rende famosi in tutto il mondo. L'Infiorata di Genzano di Roma nel 2011 è stata riconosciuta dal ministero del Turismo 'Patrimonio d'Italia per la tradizione' quale "espressione della capacità di promuovere il turismo e l'immagine nazionale e di valorizzare la storia e la cultura del territorio con un'interpretazione adeguata ai tempi di oggi".

Oltre all'immenso tappeto floreale di circa 2.000 metri quadrati, nel corso delle giornate vengono realizzati diversi eventi collaterali di carattere culturale all'interno dei luoghi simbolo della città quali il Palazzo e il Parco Sforza Cesarini, il borgo antico, la piazza Tommaso Frasconi e i tipici vicoli cittadini. Tra le molteplici attività collegate alla tradizionale Infiorata: mostre di artisti all'interno di Palazzo Sforza Cesarini, concerti, esibizioni corali con canti tradizionali, esibizioni a cura degli artisti locali di strada nei maggiori luoghi attrattivi della città per regalare momenti di intrattenimento durante le passeggiate dei turisti, sfilata storica in costume delle Associazioni presenti sul territorio.

La manifestazione è articolata con il seguente calendario:

• marzo - scelta dei bozzetti per la realizzazione dell'Infiorata;

• aprile - lavoro di conteggio fiori ed essenze vegetali occorrenti per la realizzazione del tappeto floreale;

• maggio - apertura del cantiere dell'Infiorata;

• giugno - lavori di cantiere, realizzazione Infiorata dei ragazzi e Tradizionale Infiorata.

Suggestive le attività legate alla realizzazione vera e propria dell'Infiorata: lo "spelluccamento" dei fiori - cioè la separazione dei petali dalle corolle e la loro divisione per colore in cassette che vengono custodite nelle grotte sotterranee del Comune - e la preparazione delle essenze, momento di particolare interesse; la preparazione dei disegni sul selciato da parte degli artisti infioratori (il sabato sera); la preparazione del disegno dell'artista ospite dell'edizione; la posa dei petali sul selciato da parte Maestri Infioratori e Capipezzo (la domenica mattina), l'Infiorata completata (primo pomeriggio della domenica), la Processione del Corpus Domini (domenica sera), ed infine lo "spallamento" - quando i bambini correndo dalla scalinata della Chiesa di Santa Maria disfano i quadri infiorati.

La Festa del Pane Casareccio (META' SETTEMBRE) la tradizionale sagra dedicata al pregiato pane insignito della denominazione I.G.P. Le strade del paese si riempiono di stand enogastronomici e bancarelle; vengono organizzate visite guidate presso il Lago di Nemi, degustazioni Slow Food, e nel pomeriggio è d'obbligo la partecipazione alla grande bruschettata.

Mercatus Cynthianus - ogni ultima domenica del mese si svolge il ricco e molto frequentato mercatino di antiquariato e di curiosità. In Piazza Dante Alighieri e Via Veneto vengono allestite bancarelle che propongono oggetti di antiquariato, artigianato, numismatica, filatelia, pittura, baratto, curiosità e libri.

 

Per approfondire

Dedicare un museo demoetnoantropologico all’Infiorata di Genzano significa riconoscere a questo complesso cerimoniale una valenza patrimoniale non circoscritta al suo essere testimonianza storica, significativa traccia del passato: Il Museo sovvertito di un bene volatile

Sull’Infiorata di Genzano è stato scritto molto; studiosi ed appassionati di storia locale ci hanno restituito quasi integralmente la sua storia. Pochi cenni, invece, si trovano riguardo le composizioni realizzate con petali di fiori, precedenti la nostra Infiorata, che costituiscono, fin’ora, il riferimento più diretto ed attendibile riguardo l'origine dell'usanza di disporre petali colorati in modo tale da formare una precisa figura: Dal "mosaico" di fiori della Basilica Vaticana all'Infiorata di Genzano

Si era nel mese di giugno. Si avvicinava così il giorno in cui tutti gli anni si celebra la festa dei fiori a Genzano. Mia madre e Mariuccia avevano un’amica in quel paese che con suo marito gestiva un’osteria…Il tragitto era lunghetto e quindi bisognava partire il giorno prima della festa. Io, tutta la notte precedente non dormii nulla …: La festa dei fiori a Genzano

Guarda il video su l'Infiorata: