Prodotti e piatti tipici ad Ariccia

La Porchetta di Ariccia IGP, senz'altro il prodotto tipico più importante, festeggiato ogni anno a settembre con la famosissima Sagra.

L'arte di preparare i porcellini destinati a divenire porchetta risale ai tempi dei Romani: sembra che questo cibo prelibato fosse uno dei piatti preferiti dell'imperatore Nerone e ancora oggi i segreti di questa preparazione si tramandano di padre in figlio.

La crosta dalla consistenza croccante, colore marrone e gusto sapido; la parte inferiore di consistenza morbida e tenera. Non resta che assaggiarla, magari accompagnata dal tipico vino locale, la Romanella, nella famosissime fraschette, le caratteristiche osterie dei Castelli Romani.

Ricette tradizionali:

Le Cannacce

Le Cannacce sono una pasta che ad Ariccia commemora il martirio sul rogo di Santa Apollonia, patrona della Città. Durante i festeggiamenti in piazza si fa un grande fuoco con canne, fascine e varie potature per ricordare la pira del martirio.

E nell’occasione si consumano le ‘cannacce’, per la pasta vengono utilizzati gli ‘ziti’ (le cannacce appunto) conditi con un sugo di salsiccia molto denso oppure si preparano rosolando la carne di vitellone in padella e successivamente cuocendola con gli altri ingredienti mentre gli ziti verranno spezzati e cotti in acqua salata, una volta scolati verranno mescolati con una parte del condimento e disposti a strati alternati con sugo di carne e cosparsi di scagliette di caciocavallo, la cottura in forno completerà la preparazione.