Sentiero del Maschio d'Ariano

Il percorso, di media difficoltà, si sviluppa ad anello per circa 14 chilometri ed inizia e termina nel comune di Velletri, in località Fontana Marcaccio, da dove parte il sentiero CAI 523. La strada parte subito in leggera salita, arrivando ben presto ad un rifugio forestale, per poi ridiscendere verso destra in mezzo al bosco fino alla Fontana Turano.

Da qui si prende la carrareccia che sale a sinistra e si prosegue per oltre tre chilometri e mezzo fino alla Fonte Donzelletta, da dove si inizia a salire bruscamente in mezzo al bosco per giungere in breve alla fonte di Acqua Donzella. Il sentiero continua sempre a salire, fino a condurci in cima al Maschio d'Ariano (892 metri), da dove si gode un emozionante panorama e dove si trovano i ruderi del medievale Castello d'Ariano. Interessante dal punto di vista naturalistico è qui il bosco misto residuale (acero, carpino, cerro, olmo e faggio) sopravvissuto alla generalizzata conversione al castagno avvenuta a partire dal XVIII secolo in tutto il territorio dei Colli Albani. La discesa di ritorno conduce dapprima al Passo del Lupo, dove si incrocia l'itinerario "Q", e poi prosegue per circa 2 chilometri fino a riportarci al rifugio forestale incontrato all'andata e dunque al punto di partenza.