Monte Compatri - Colonna Vino DOP

Vino Montecompatri-Colonna DOP (Denominazione di Origine Protetta): un viaggio nella tradizione.

Un bianco superbo, specchio di un territorio e di una tradizione che da millenni regala al mondo uno dei più eccelsi piaceri della vita.

Tutto, nell'assaggio, manifesta l'unicità e l'incredibile qualità di questo vino.

Profumo delicato ed elegante, il preludio di un sapore armonico e caratteristico che fin dall'epoca dei georgici latini, distingue il vino Montecompatri-Colonna da ogni altro.

I suoi vigneti sono collocati nella zona vulcanica dei Castelli Romani caratterizzata da una maggiore piovosità, rispetto alle zone limitrofe, e non superano mai i 480 metri di altitudine sul livello mare, assicurando così alle uve proprietà organolettiche uniche. Queste speciali prerogative sono legate ed esaltate da una tradizione per la viticoltura antichissima quanto rinomata nei comuni di Montecompatri, Colonna e Rocca Priora, zone di produzione di questo vino paglierino, come testimoniato nelle "Memorie Colonnesi" (1855), dallo storico ed erudito abate Antonio Coppi.

Una tradizione che oggi non perde la sua continuità con il passato, avvalendosi ancora delle antiche tecniche produttive, grazie alle quali hanno origine anche le tipologie frizzante e superiore. Il Montecompatri-Colonna è celebrato ogni anno in occasione della Sagra dell'Uva di Colonna, l'ultima domenica di settembre, in cui si può assaporare tutto il gusto di questo vino straordinario.

*Segnaliamo che alcune aziende vinicole utilizzano tuttora la vecchia denominazione DOC sulle proprie bottiglie.

© Paola Bartoloni