DMO Castelli Romani

DMO CASTELLI ROMANI

DMO è l'acronimo di Destination Management Organization. Si tratta perciò di un'organizzazione che ha l'obiettivo di gestire la promozione di una destinazione turistica. In letteratura non è definita una specifica configurazione giuridica per la DMO: secondo i casi può essere un Consorzio, una Società pubblico/privata, una Fondazione, un'Unione di Comuni, un'Associazione. Nel nostro caso la DMO Castelli Romani è un'Unità Operativa ospitata in un'organizzazione, il Consorzio SBCR, che già riunisce per altri motivi le Amministrazioni che compongono geograficamente la destinazione.

Il Consorzio SBCR è l'unica istituzione del nostro territorio composta solo ed esclusivamente dai 17 Comuni che identificano la destinazione Castelli Romani; per questo motivo è stato chiamato dai sindaci a svolgere il ruolo di incubatore dell'Unità Operativa suddetta, a cui presta risorse e competenze. La DMO del Consorzio si coordina per le attività di promozione con il Parco Regionale dei Castelli Romani e la XI Comunità Montana.

Le risorse utilizzate sono:

Coordinatore (consulente esterno) al 50%

Responsabile Istituzioni (SBCR) al 70 % su DMO

Responsabile Operatori (FCCR) al 50% su DMO

Responsabile Sito (FCCR) al l'80% su DMO

Grafici, Redattori, Ufficio Stampa, gestore calendario eventi (SBCR + FCCR) in totale una risorsa

SITO WEB DI DESTINAZIONE E SOCIAL NETWORK

La DMO ha realizzato e gestisce il sito di destinazione visitcastelliromani.it. Il sito, lanciato ad agosto 2015 dapprima in lingua italiana, si è poi arricchito della versione integrale in lingua inglese e di versioni ridotte in francese, tedesco, spagnolo e portoghese. In pochi mesi ha scalato le prime posizioni nei risultati ottenuti dalla stringa "castelli romani" sul motore di ricerca Google, fino a stabilizzarsi in testa. Di seguito alcuni dati relativi alle visualizzazioni di pagina e al numero di utenti da ottobre 2015 a giugno 2016.

Insieme al sito web, da novembre 2015 è operativa la pagina Facebook "visitcastelliromani" in italiano (1.837 like al 20 luglio 2016, 30 nuovi link a settimana, 5 – 6 post/giorno). Twitter è invece attivo da maggio 2016 ed è partito in occasione di un'operazione congiunta con il Parco dei Castelli Romani e con il sito visitlazio.com della Regione, per l'Infiorata di Genzano.

Su tutti questi strumenti web abbiamo dato il via ad una robusta iniziativa di promozione degli eventi castellani, già citata precedentemente e denominata "Enjoy Castelli Romani – eventi unici ed originali nei weekend". L'azione di promozione si è sviluppata anche su vari altri canali.

MATERIALE DI PROMOZIONE TURISTICA

La DMO produce una serie di materiali cartacei oltre che digitali. Oltre alla Guida in italiano " Borghi e Vie dei Castelli Romani", la mappa turistica "Le Vie dei Castelli Romani" e la mappa turistica "La Via Francigena ai Castelli Romani" già prodotte dal Consorzio SBCR nel 2013, nel 2015/2016 la DMO ha prodotto:

la guida in inglese "Welcome! Castelli Romani" (prodotto in 5.000 copie stampate a settembre 2015) in prima edizione e in 10.000 copie stampate a ottobre 2016 in seconda edizione),

la mappa turistico-descrittiva "Le vie e i cammini dei Castelli Romani" sia nell'edizione in lingua italiana (10.000 copie stampate a ottobre 2016) che nell'edizione in lingua inglese (10.000 copie stampate a ottobre 2016),

inserto speciale della rivista VivaVoce "Enjoy Castelli Romani – eventi unici ed originali nei weekend" (prodotto in 8.000 copie stampate a maggio 2016) e distribuite sia ai Castelli Romani che a Roma città).

La Guida "Benvenuti! Castelli Romani" prodotta in sei lingue diverse (italiano, inglese, tedesco, francese, spagnolo e portoghese), è disponibile in formato PDF e liberamente scaricabile dal sito visitcastelliromani.it. Le traduzioni sono state eseguite da traduttori madrelingua.

Un kit completo di tutti i materiali promozionali cartacei prodotti dal Consorzio, dalla DMO, dal Parco dei Castelli Romani e dalla XI Comunità Montana ed un elenco del materiale digitale liberamente scaricabile, sono stati distribuiti a tutti gli alberghi e alle strutture extra-alberghiere da marzo a giugno 2016.

Attraverso la sezione riservata agli operatori, è possibile richiedere materiale promozionale cartaceo. Molti alberghi chiedono frequentemente materiale promozionale della destinazione da distribuire presso le loro strutture.

BORSE TURISTICHE ED ALTRI EVENTI DI PROMOZIONE

La DMO, insieme alla Regione Lazio, Unioncamere ed ENIT, partecipa ad eventi e manifestazioni di promozione turistica, coordina la presenza delle agenzie di incoming e di altri stakeholder ai workshop business to business. Nel 2015 ha partecipato:

17.09.2015 Borsa internazionale del Turismo Religioso di Paola (CS) - n.2 nostre agenzie presenti (27 operatori contatti: 7 ita, 15 eu, 5 extra)

06.10.2015 Borsa internazionale del Turismo Religioso di Padova - n.2 nostre agenzie presenti (37 operatori contatti: 31 ita, 2 eu, 4 extra)

31.10.2015 Borsa del Turismo Archeologico di Paestum - n.4 nostre agenzie presenti ed DMO presso lo stand Regione Lazio

Nel 2016 ha partecipato:

11-13.02.2016 BIT Milano presenza DMO presso lo stand della Regione Lazio con presentazione

19-20.03.2016 Fa la cosa giusta (MI) materiale DMO con presentazione

13.04.2016 Workshop Costa di Enea: incontrati 9 buyer europei

13.04.2016 Educational Tour di 4 ore con 20 buyers esteri (interessati alla fascia ovest dei Castelli)

7-8.05.2016 Borgo DiVino (Nemi) – stand DMO Castelli Romani e organizzazione convegno sul turismo enogastronomico

16.09.2016 BuyLazio (iscrizione della DMO con 6 aziende associate) workshop B2B

13-15.10.2016 TTG Rimini (DMO presso stand Regione Lazio, 4 agenzie e 21 operatori dei Castelli Romani) con presentazione e aperitivo; il più importante workshop B2B in Italia

29.10.2016 Borsa del Turismo Archeologico di Paestum - DMO presso stand Regione Lazio

7-9.11.2016 WTM di Londra (DMO presso stand Regione Lazio, 4 agenzie e 21 operatori dei Castelli Romani) uno dei più importanti workshop B2B al mondo

Per le Borse di Paola, Padova, Paestum, Rimini e Londra sono state prodotte delle pubblicazioni di promozione della destinazione e di offerta turistica, riservate esclusivamente ai tour operator.

La DMO ha coordinato la promozione della destinazione Castelli Romani nell'ambito della manifestazione Italian Wonder Ways, promossa dalle regioni Toscana, Abruzzo, Marche e Lazio e tenutasi dal 22 al 28 settembre. Un gruppo di blogger e giornalisti provenienti da tutto il mondo ha percorso e promosso sui Social e sul Web i cammini del centro Italia. Nel nostro territorio ha percorso il tratto della Francigena del Sud da Nemi a Castel Gandolfo, con pernottamento a Nemi.

Ha inoltre organizzato la sicurezza lungo il tratto castellano e guidato il pellegrinaggio ( 6 settembre) lungo la Via Francigena del Sud, da Montecassino a San Pietro, organizzato dalla Camera di Commercio di Frosinone dal 3 al 7 settembre 2016.

EDUCATIONAL TOUR INTERNI

La DMO ha organizzato con il supporto dei Comuni e di alcune Associazioni degli Educational Tour per gli operatori di incoming con sede nei Castelli Romani. Di seguito le date in cui sono stati realizzati:

11.11.2015 Rocca di Papa; 20.11.2015 Frascati; 26.11.2015 Velletri; 03.12.2015 Lanuvio; 10.12.2015 Albano; 11.01.2016 Ariccia; 18.01.2016 Genzano; 29.01.2016 Castel Gandolfo; 11.02.2016 Monte Compatri; 26.02.2016 Grottaferrata; 04.03.2016 Marino; 18.03.2016 Monte Porzio, Catone; 31.03.2016 Nemi; 07.04.2016 Rocca Priora; 15.04.2016 Lariano; 29.04.2016 Ciampino.

TAVOLI DI LAVORO CON GLI STAKEHOLDER

La DMO coordina tavoli di co-progettazione sui temi del turismo:

n.3 riunioni con i Comuni e gli operatori per il Giubileo: 24 giugno – 15 luglio – 10 settembre 2015

21 ottobre 2015 Incontro con operatori per Borse Turistiche e Educational Tour

28 gennaio 2016 Incontro con tutti gli stakeholder

13gennaio 2016 Incontro con i Comuni

18 febbraio 2016 Riunione Comuni e Agenzie di incoming

n.3 riunioni di co-progettazione (comuni, aziende, associazioni) sui Cammini (Francigena, Appia, Latina): 16 – 30, 31 maggio 2016

4 maggio 2016 Coordinamento della sicurezza per il pellegrinaggio Unioncamere Frosinone

5 maggio 2016 Riunione operatori di incoming e ricettività alberghiera per le borse

n. 14 riunioni per TTG Rimini con gli operatori: 24 maggio, 1 – 14 – 22 - 29 giugno, 5 - 14 - 21 luglio, 2 agosto, 6 – 20 – 28 settembre, 4 – 11 ottobre 2016

n.2 riunioni per il progetto sulla Legge 6 "Avviso pubblico finalizzato alla promozione dei sistemi museali, bibliotecari e degli archivi storici degli enti locali " 8 settembre con i comuni e 28 settembre 2016 con comuni e associazioni

n.3 interventi nell'Assemblea dei Sindaci del Consorzio SBCR: 21 maggio 2015, 28 ottobre 2015, 27 luglio 2016

La DMO inoltre coordina il tavolo con il Parco dei Castelli Romani e l'XI Comunità Montana per la promozione turistica, partecipa alle riunioni di coordinamento per le borse turistiche con la Regione Lazio e l'Agenzia Regionale per il Turismo, contribuisce negli aspetti progettuali alle attività del GAL Castelli Romani e Monti Prenestini per il nuovo Piano di Sviluppo Locale.

STUDI SUL TURISMO E CENSIMENTI

La DMO svolge attività di studio su temi specifici:

Elaborazione dati sulla presenza turistica ai Castelli Romani 2014 e 2015 (sulla base delle indagini statistiche sul movimento turistico in Italia dell'Istat).

Censimento continuo delle strutture ricettive alberghiere ed extra-alberghiere e della ristorazione.

Censimento e produzione di schede descrittive turistiche sui 29 prodotti tipici certificati DOC, DOCG, DOP, IGP, PAT, MCG: 9 vini, 2 tipi di frutta, 4 tipi di pane, 5 tipi di biscotti, 2 tipi di salumi, 2 prodotti di carne, 2 piatti (ricette), 2 tipi di ortaggio, 1 salsa;

Storia dei Castelli Romani e censimento dei beni culturali e della loro fruibilità.

SCUOLA, UNIVERSITA' E RICERCA

La DMO ospita stage universitari in accordo con le Università Romane. Ad oggi ha ospitato 9 studenti universitari per 150ore/persona che ha impiegato per attività relative ai social network (4 stage), ai beni culturali e alla storia dei castelli (2 stage), ai mercati turistici stranieri (2 stage), ai prodotti tipici (1 stage).

Per l'alternanza scuola-lavoro sta operando con l'Istituto Professionale Statale peri Servizi Alberghieri e la Ristorazione di Velletri "Ugo Tognazzi".

Inoltre per le attività di ricerca sta collaborando con il Centro Studi del CTS (master turismo enogastronomico) sul tema della filiera enogastronomica e del turismo; l'Università della Svizzera Italiana (turismo nella facoltà di comunicazione) su tema dell'e-tourism (analisi di sentiment web e social in Italia e all'estero); con l'Università di Tor Vergata.